a f n

ARCHIVIO

 

 
<Venerdì, 16-Giu-2017 10:18 AM
  ARTICOLI giugno 2017
 
2

ALICE - ABBIGLIAMENTO e ACCESSORI

l'articolo
1
 

Il negozio Alice - Abbigliamento e Accessori, ha appena compiuto un anno ed è nato con l’intento di soddisfare le esigenze di donne di tutte le età. Il suo prodotto vanta un ottimo rapporto qualità prezzo su abbigliamento, borse, calzature e accessori. Dalla passione di Alice, la proprietaria, per le pietre naturali, nasce un angolo dedicato esclusivamente alla bigiotteria con pietre dure, variando da collane a bracciali, da anelli ad orecchini. In questo periodo è presente tutta la moda mare che comprende costumi da bagno, caftani, borse mare e parei. Per tutto il mese di giugno Alice vi aspetta con la promozione speciale del 20% su tutta la merce.
Il negozio si trova in Via Curiel, 30 nel centro storico di Pesaro.

Per info:
Tel: 338-7651731
facebook: Alice Pesaro

   
torna su...
 

ANCORA CAMPIONI!!!

l'articolo
22
 

Ancora una straordinaria vittoria per l’I.T.E.T. BRAMANTE GENGA!
Questa volta la gara si è svolta esclusivamente tra gli studenti delle scuole secondarie di II grado della città, ma non per questo il premio è meno prestigioso. Anzi...
Stiamo parlando della 5^ edizione del PROGETTO LETTORI DI CLASSE istituito dalla Biblioteca San Giovanni di Pesaro, un’iniziativa destinata al biennio della scuola superiore e volta a suscitare interesse per la lettura negli adolescenti. Per rendere accattivante l’attività, il team organizzativo della Biblioteca ha proposto 8 romanzi, in relazione ai quali gli studenti si sono sfidati in più competizioni: giochi ad eliminazione sulla comprensione dei contenuti e recensioni grafiche e letterarie, di gruppo e individuali per ogni opera.
Il 2 maggio, alle ore 10,00, al Teatro Sperimentale si sono svolte le premiazioni: i finalisti di ogni categoria sono stati premiati con un abbonamento gratuito alla MLOL (MediaLibraryOnLine), ai vincitori in più è stato assegnato un buono di 100 euro per l’acquisto di libri. L’I.T.E.T. Bramante Genga ha partecipato con sette classi e l’alunna Nunzia Cecatiello della classe I A dell’indirizzo Tecnologico si è aggiudicata, tra le 272 recensioni presentate, il primo premio per la sezione letteraria individuale! La sfida non era semplice poiché molte delle recensioni sono state svolte da studenti dei licei con alto livello di competenza. La premiazione è stata effettuata dal giornalista Franco Elisei, giudice degli elaborati. Nunzia ha vinto con un elaborato sullo straordinario racconto di Giuseppe Cattozzella “Non dirmi che hai paura”, la drammatica vicenda della giovane atleta somala Samia che, per inseguire il sogno della sua vita, correre alle Olimpiadi, ha rischiato e sacrificato la sua stessa vita. In attesa di leggere il romanzo scopriamo intanto le considerazioni della nostra vincitrice: “Non dirmi che hai paura, Samia. Non dirmelo”. Così le diceva suo padre quando era piccola. E infatti Samia, paura non ne ha. Giuseppe Catozzella racconta la vera storia di Samia, una ragazza somala dei nostri giorni con la passione per la corsa. Lei non ha paura di allenarsi di notte per le vie di Mogadiscio, non ha paura di sfidare gli estremisti che le vietano di correre, non ha paura di provare, sempre di più, a vincere e a raggiungere il suo sogno: le Olimpiadi.
Questa storia scritta in prima persona, parla di guerra, di morti, di addii, ma anche di determinazione, speranza, coraggio, amore, un amore che nonostante i mille ostacoli non verrà spezzato. L’amore per sua sorella Hodan, che affronta il cosiddetto Viaggio per raggiungere l’Europa, tanto temuto da tutti. L’amore per la corsa, che incoraggiata da “aabe” (“papà” in somalo) e Alì, il suo amico di infanzia e “allenatore”, non abbandonerà mai. Allora Samia corre, con la fascia in testa regalatale da aabe, corre, e vince tutte le gare di corsa della Somalia, corre, e arriva, a soli diciassette anni e senza un allenatore, a Pechino, per gareggiare nei 200 metri alle sue prime Olimpiadi. Non smetterà di correre, e cercherà con tutte le sue forze di raggiungere le Olimpiadi di Londra 2012. Quello è il suo destino, quella è la sua vita: correre. Correre per vincere. Correre per mostrare al mondo quello che il suo paese ha da offrire.
Questo libro allarga gli orizzonti, dimostra come, in occasioni difficili, la speranza non deve mai svanire, come inseguire un sogno con determinazione non è mai sbagliato. Catozzella riesce a cogliere a pieno il messaggio, a rendere vive le emozioni di una giovane ragazza di un paese dell’Africa, che tutto ciò che possiede è un sogno. Samia è un vero esempio di coraggio, e l’autore non poteva scegliere migliore protagonista per questa storia più che attuale, trattando temi come l’estremismo islamico, la guerra, i profughi, l’emigrazione e le persone che tutti i giorni muoiono, lottando per una libertà che gli spetta, ma che viene a loro negata.
Giacomo Pasquini, studente della IV CT dell’I. T. Bramante Genga si è classificato al 4° posto alle Paralimpiadi di CAD, edizione 2017, svoltesi a Cagliari dal 23 al 25 maggio 2017. Al concorso hanno partecipato circa 30 studenti provenienti da tutta Italia, Giacomo si era classificato tra i finalisti dopo aver superato le selezioni re-gionali. Il compito era quello di realizzare in 90’ un elaborato grafico, uti-lizzando il programma Autocad 2016. La consegna prevedeva di produrre un disegno digitale il più fedele possibile al modello dato, sia nella grafica, che nelle scelte cromatiche. A Giacomo, al suo tutor e compagno Filippo Spadoni ed alla docente ac-compagnatrice, prof.ssa Michela Iacomucci vanno le congratulazioni dal D. S., dai docenti dell’istituto tutto per il brillante risultato conseguito.


 
torna su...
 

I PROTAGONISTI DI UOMINIE DONNE HANNO SCELTO LA CORTE DELLA MINIERA

l'articolo
23
 

I protagonisti della famosa trasmissione di Maria De Filippi hanno scelto La Corte della Miniera come sede di una reunion tra i più famosi protagonisti.
In particolare è stata ospitata Barbara del programma “Uomini e Donne”, l’affascinante prof (di musica e sostegno) proveniente da Mantova che ha fatto molto parlare di sé in tutti questi anni. Per molte edizioni è stata una delle dame più richieste del trono over all’interno del programma di Maria De Filippi e il pubblico si è sempre posto molte domande sulla sua sincerità o meno. Continuamente al centro di numerose discussioni soprattutto con Tina Cipollari, ha sempre dichiarato liberamente tutto ciò che pensava dei suoi compagni di avventura.
Tutti hanno concluso con la sfilata e la votazione di mister e miss Uomini e Donne In Tour in una kermesse di luci, autografi e grande disponibilità da parte di tutti i partecipanti. Inoltre anche la municipalità di Urbino ha accolto il gruppo che ha animato le vie della città rinscimentale in una visita alle meraviglie del palazzo e delle vie gremite da turisti e cittadini.
“viaggiamo in tutta Italia in località prestigiose ma mai abbiamo avuto un trattamento così accurato” ha dichiarato il Presidente Francesco Mulonia recependo la grande soddisfazione da parte dei partecipanti.
La struttura è una antica miniera di zolfo meravigliosamente recuoperata con piscina e attività uniche prenotabili al 0722345322

   
torna su..
 
 
24

 

le foto pubblicate sono valutate come diritto di cronaca, se i soggetti avessero qualcosa in contrario possono segnalarlo alla redazione, indirizzo e mail mauro.rossi@tin.it che provvedera’ prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate. la riproduzione totale e parziale di testi e foto è vietata .
P.I. 01352580417  
created by digitarte © 2017